Dato che mio marito si è appassionato di ferrate negli ultimi tempi, ho deciso di dedicargli uno spazio in cui vi racconterà cos’è una ferrata e la sua esperienza sulla Nito Staich. Questa ferrata è situata a Oropa ed è quella che passa proprio sotto il pilone della funivia che porta a Oropa Sport.
Buona lettura 🙂


Pur non essendo affatto un abile “alpinista” negli ultimi anni mi sono appassionato alle vie ferrate.

Essendo il primo post che faccio (e speriamo non l’ultimo 🙂 ) cerco di spiegare cosa si intende con il termine ferrata.
Una via ferrata è un insieme di strutture e attrezzature realizzate artificialmente su una parete rocciosa per facilitarne la salita in sicurezza in un percorso escursionistico/alpinistico. Il termine via ferrata è stato adottato, senza essere tradotto, praticamente in tutti i paesi del mondo, ad esclusione dei paesi di lingua tedesca in cui questa locuzione convive con il termine Klettersteig.

ferrata nito staich

Un mio caro amico, appassionato a tale disciplina, un giorno mi propose di farne una, la via ferrata Nito Staich (Biella – Valle Oropa).
Dando una rapida occhiata su internet, nei siti specializzati, scrutando per bene ogni singolo commento di quelli che l’avevano già affrontata prima di me, mi convinsi e accettai la proposta. Da tenere presente che non è stata per me la prima ferrata.

 inizio via ferrata nito staich

Il percorso di questa fantastica avventura segue placche, traversi e tratti in erba. Supera due ponti sospesi (il primo sul pilone della vecchia funivia) ed una parete verticale molto panoramica.

ferrata nito staich

veduta oropa

Un breve ma molto esposto e strapiombante tratto finale conduce al termine della via (circa 2 ore).

ferrata nito staich

veduta oropa

E’ stata un’esperienza molto emozionante, sicuramente da rifare!!