Categoria: Pensieri e parole

Una calamita per ogni viaggio

Credo che ogni instancabile viaggiatore abbia una qualche collezione di oggetti presi durante i propri viaggi che custodisce con amore: scontrini, biglietti da visita, sabbie, calamite, cartoline, fotografie, campanelle e molte altre.

Io e mio marito inizialmente, quando abbiamo iniziato a viaggiare, collezionavamo cartoline.
In alcuni posti che visitavamo compravamo la cartolina e poi dietro di essa segnavamo la data del viaggio e dell’hotel in cui avevamo soggiornato. Ne abbiamo collezionate parecchie e ci piace riguardarle ogni tanto ancora adesso. In un post vi mostrerò anche quelle 🙂

Un giorno però abbiamo deciso di cominciare una vera e propria collezione… dato che ci sono sempre piaciute le calamite abbiamo deciso che da quel momento in poi sarebbero state loro il nostro souvenir di viaggio!! (altro…)

Cosa fare nel mese di Aprile

E’ Aprile e finalmente la primavera è arrivata, una stagione a mio parere affascinante durante la quale sbocciano i fiori, la natura si colora di mille sfumature e il sole comincia a scaldare la pelle.
Questo è anche uno dei mesi in cui adoro maggiormente viaggiare e fare attività fuori casa, dato che non fa ancora troppo caldo e il clima è favorevole per quasi tutte le mete. (altro…)

Cosa fare in autunno?

Le foglie cadono dagli alberi e formano sui prati disegni stupendi dai mille colori, nell’aria si sente il profumo di caldarroste, la nebbia comincia ad innalzarsi nelle giornate umide e fredde, la copertina di pile comincia a tenerci caldo sul divano insieme ad una buona tisana da assaporare… è arrivata l’autunno!! (altro…)

Alcune piccole news… tranquilli, non sono sparita

Vi avevo già anticipato in alcuni post precedenti che il termine della mia gravidanza si stava avvicinando… ebbene circa un mese e mezzo fa è nato il mio bambino, un bellissimo ometto che sta riempiendo totalmente le mie giornate.

E’ vero, purtroppo non ho più pubblicato nulla, nessun post sul blog e quasi nessuna foto in Instagram, ma avevo già preventivato di prendermi questi primi tempi per dedicarmi totalmente a lui (e anche volendo non riuscirei a far granchè tra pappe, pianti e dormite in braccio 🙂 ), mi sembra giusto così e se qualche lettore è una mamma o un papà mi potrà capire benissimo, spero anche chi non lo è. (altro…)