Mese: febbraio 2015

Perchè scegliere un viaggio Fly & Drive?

Se siete persone che come me vogliono progettarsi il viaggio da soli, partire liberamente e una volta arrivati a destinazione amano girovagare con un planning che si sono predefiniti… allora il viaggio fly & drive è quello che fa per voi!!

Con questo termine inglese ormai ampiamente utilizzato anche nel nostro Paese si intende infatti prenotare il volo e girare liberamente per le città scelte. E’ soprattutto utilizzato quando si indica un tour, in pratica si decide il volo, meglio se con largo anticipo per trovare offerte vantaggiose, si prenota una macchina accanto all’aeroporto dove si atterra e poi si gira senza avere vincoli, al massimo per facilitare il viaggio si possono già prenotare i vari hotel in cui si farà tappa durante il tour. (altro…)

In giro per Vercelli tra arte e ricordi

Decidiamo di trascorrere un pomeriggio un po’ diverso andando a fare due passi a Vercelli.

Vercelli è una città del Piemonte famosa principalmente per essere la patria del riso e sede di importanti università… ma questa città offre molto di più perché è ricca di arte, ci sono molte chiese, edifici storici, antiche riserie ma anche un centro storico con viuzze caratteristiche, piazze, viali alberati, musei del territorio e negozi. E’ una città che merita di essere girata a piedi ma non è comunque troppo trafficata. (altro…)

La Fiera di Sant’Orso

Il 30 Gennaio come ogni anno organizzano la fiera di Sant’Orso ad Aosta e quest’anno ho voluto partecipare insieme ai miei genitori che erano già stati e l’avevano molto apprezzata.
Ho scelto di andarci con una gita organizzata di paese sia per la comodità del trasporto che per il prezzo molto vantaggioso.

Partiamo alle 7  del mattino con il pullman e andiamo verso Aosta. Guardo fuori dal finestrino il bellissimo spettacolo che la natura oggi ci propone… tutt’intorno è innevato, non nevica ma il cielo è grigio. (altro…)

La Tour Eiffel si veste di… vetro

Novità a Parigi… il primo piano della Tour Eiffel è stato modificato ed ora è diventato  interamente trasparente!!

Ora potremo passeggiare lungo la piattaforma del primo piano tutta trasparente guardando sotto ai nostri piedi… immaginate solo che sensazione strana, sembrerà di camminare sospesi nel vuoto, a ben 57 metri dal suolo. (altro…)