Anche se ci sono già stata una marea di volte al parco divertimenti di Gardaland, sono sempre felicissima di ritornarci!! E’ un luogo dove il divertimento sta al primo posto, seguito da scariche di adrenalina e attimi di terrore (spesso in certe giostre ci si chiede “ma perchè ci sono salita?” 🙂 ).

Ci sono stata quasi sempre in estate dove non ci sono problemi di freddo ma anzi salire sulle attrazioni con l’acqua è un toccasana, ci si diverte e ci si rinfresca.
Come vi avevo raccontato ho anche festeggiato qui l’addio al nubilato con le mie amiche.
Insomma che siate in coppia o con amici, oppure una famiglia con bambini qui troverete sicuramente un sacco di divertimento.

gardaland

Nel parco sono presenti vari tipi di attrazioni: avventura, fantasy, adrenalina e spettacolo ed è suddiviso in temi tra cui la zona del far west, quella dell’epoca dei pirati e quella dall’atmosfera araba. Dato che ho creato questo post per evadere un po’ dalla realtà e ripercorrere una giornata a Gardaland, vi parlerò soltanto delle giostre che mi piacciono… per tutte le altre informazioni vi rimando al sito ufficiale così potrete vedere tutte le attrazioni, i ristoranti e gli orari di apertura.

gardaland_albero

Una volta varcata la soglia del parco solitamente la prima attrazione in cui ci dirigiamo è Jungle Rapids, nella quale si sale su un gommone da sei posti e si segue l’andamento del fiume attraverso la giungla, passando attraverso un vulcano… durante il percorso si trovano vari tranelli posti appunto per bagnare le persone.

Una volta scesi dalla giostra ci mettiamo in fila per salire su Mammuth in modo da asciugarci ed essere percorsi da una scarica di adrenalina… in questa giostra bisogna dare libero sfogo al fiato… chi si siede vicino a me sa bene che gli aspetta un concerto di urli 🙂

Per rimanere in zona ci sediamo sulla barca di Fuga da Atlantide dove vengo quasi sempre obbligata a salire perchè ai miei amici piace questa giostra… io ne sono terrorizzata ma alla fine mi diverto sempre e dopo attimi di terrore per le due discese mozzafiato mi assaporo finalmente la libertà.

gardaland fuga da atlantide

gardaland fuga da atlantide

Un’altra esilarante giostra, simile a questa, è la storica Colorado Boat nella quale, seguendo la corrente del fiume Colorado a bordo di un tronco, scendiamo le rapide in picchiata.

Sempre per rimanere in tema di adrenalina una volta ho preso coraggio e mi sono lanciata… sono salita sulle montagne russe Magic Mountain… sicuramente una bella esperienza da fare una volta nella vita, ma non so se quell’attrazione mi ribecca.

gardaland magic mountain

Sicuramente non perdiamo i cinema in 4D, dove in uno si può vedere uno spezzone dell’era glaciale mentre nell’altro si può assistere a diversi spettacoli in base all’ora della giornata, per esempio salendo a bordo di un carrellino della miniera impazzito oppure impersonando un cubetto di ghiaccio che scivola giù a tutta velocità lungo una discesa infinita.

gardaland arabia

Ora abbiamo bisogno di un po’ di relax da tutto questo movimento, ci gustiamo il mare e i pirati a bordo di una barca nella mia attrazione preferita: I Corsari. Sempre per stare lì vicino ci spostiamo poi a Ramses: Il Risveglio per ammirare l’interno di una piramide egizia e sparare con le pistole laser.

gardaland corsari

gardaland ramses

Per avere una panoramica del parco si può salire sulla Monorotaia oppure fare un giro a bordo del Transgardaland Express.

E’ il momento di tornare bambini salendo innanzitutto sull’Ortobruco Tour, poi facendo un giro sulla giostra delle tazze e Peter Pan.
Ci rechiamo nella zona dei bambini e andiamo a visitare l’Albero di Prezzemolo, carino per la vista dall’alto ma all’interno non c’è molto da vedere. Ai piedi dell’albero entriamo nella Magic House, una giostra veramente strana, all’interno tutto si contorce e una volta usciti ci chiediamo se effettivamente i seggiolini giravano o no.
Ovviamente non possono mancare un paio di giri sulla Giostra dei Cavalli.

gardaland fungo

gardaland albero prezzemolo_2

Per cena c’è l’imbarazzo della scelta ma noi ricadiamo sempre sul Covo dei Bucanieri dove mangio, come al solito, un piattone di wurstel e patatine sensazionale.

E’ ormai sera ed è buio, saliamo sulla Flying Island che ci porta ad un altezza di 50 metri… lo spettacolo da qui è mozzafiato e sensazionale. Questa attrazione è da vivere sia di giorno con la luce, che di notte.
Visto che la gente sta calando, decidiamo di fare una pazzia, giusto per farci quattro risate, salendo sul Salto Matto, praticamente è lo Space Vertigo dedicato ai più piccoli.

gardaland albero prezzemolo

Insomma vi ho riassunto il mio giro di quando vado a Gardaland, spero di avere il coraggio di provare nuove giostre, ma di sicuro le mie preferite le farei e rifarei milioni di volte.

Dopo aver letto questa mini guida potete sbizzarrirvi al parco e provare tutte le attrazioni che vi ispirano… fatemi poi sapere quali sono.

Buon divertimento!!

1 comment on “Gardaland, una giornata di puro divertimento”

Comments are closed.