Taralli pugliesi fatti in casa: un gustoso snack Made in Italy

Anche voi, come me, siete amanti degli snack sani ma gustosi, degli aperitivi fatti in casa e dei prodotti da forno? Bene, allora continuate a leggere perchè nel post di oggi vi svelo la ricetta che utilizzo per preparare i taralli pugliesi. Gustosi, soffici e semplici da preparare. Basta aver voglia di impastare un po’ e di infornare. State attenti, uno tira l’altro e non smetterete più di mangiarli!!

Un aperitivo gustoso da fare in casa: i taralli pugliesi

fare i taralli

Durante il periodo di quarantena che abbiamo dovuto affrontare, non è stato assolutamente possibile muoversi nè tantomeno viaggiare. Ho avuto quindi modo di stare a casa, molto tempo a disposizione per giocare e insegnare tante cose a mio figlio, a divertirmi un po’ in cucina. Mi piace cucinare, soprattutto i prodotti da forno.

Un giorno infatti volevo preparare uno spuntino delizioso, per fare un mini aperitivo in casa e allora mi è venuta un’idea: preparare i taralli pugliesi. Per farli ho seguito una ricetta Bimby, che oggi vi ripropongo in modo che anche voi possiate utilizzarla se desiderate prepararli per portare un po’ di Puglia a casa vostra.
Se avete dei bambini, fate con loro l’impasto e poi i taralli, sarà un’esperienza bellissima in cui vi divertirete e per loro di grande crescita.

taralli fatti in casa

Per i pugliesi che stanno leggendo il post, perdonate la mia manualità nel dare la forma al tarallo. Devo fare ancora un po’ di pratica.

La ricetta dei taralli pugliesi homemade

Ingredienti:

  • 500 gr. farina bianca + q.b.
  • 100 gr. olio extra vergine d’oliva + q.b.
  • 15 gr. lievito di birra fresco
  • 100 gr. vino bianco
  • 180 gr. acqua
  • 10 gr. sale
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio (facoltativo)

Mettete in una ciotola capiente la farina, l’olio, il lievito di birra, il vino bianco, l’acqua ed il sale e impastate bene. Se volete aggiungere i semi di finocchio fatelo e poi continuate ad impastare, se non li avete o non li gradite, potete anche non usarli. L’impasto deve risultare morbido e liscio.
Trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e preparate i taralli dandogli la classica forma, ossia formate dei salamini di pasta e poi chiudete le due estremità sovrapponendole.

Fate bollire in una pentola dell’acqua leggermente salata e con un cucchiaio di olio, sbollentate i taralli. Appena salgono a galla, toglieteli e fateli asciugare su un canovaccio.

taralli homemade

taralli snack

Una volta quasi asciutti, sistemate i taralli sopra la carta forno posta su una teglia e infornateli a 180°C (forno già caldo) e cuoceteli per circa 30-40 minuti fino a che sono dorati.

Lasciateli raffreddare e gustateli come snack, aperitivo o per accompagnare il vostro cibo durante i pasti.

More from Cristina

Genova e il Galata Museo del Mare

Ho in mano un pacchetto viaggio che mi è stato regalato, comprensivo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.