Il Piazzo di Biella

Oggi voglio parlarvi di un altro bellissimo posto nel biellese, il Piazzo di Biella.

Il Piazzo è il centro storico della città di Biella, è un luogo ricco di scorci bellissimi, di immensi panorami, di un’architettura invidiabile. I palazzi sono attaccati l’uno all’altro, gli appartamenti hanno i soffitti a volta e da fuori si possono scorgere i piccoli balconcini in ferro battuto.

palazzi piazzo biella

Ci sono andata una marea di volte in questa zona di Biella, ma ogni volta è sempre bello passeggiare sotto i portici, nelle piazze, tra le stradine, per godere di nuove emozioni e osservare dettagli che ancora non si erano visti.

scorcio piazzo biella

Dalla città lo si può vedere che svetta sulla collina, il Piazzo infatti è la parte alta della città che per molti secoli è stato il fulcro della comunità.
E’ di epoca medievale, ci abitò per svariato tempo il casato dei Ferrero e Sebastiano Ferrero fece costruire l’alta torre ottagonale del Palazzo La Marmora che domina la città, oggi sede del Museo del Territorio Biellese.

veduta del piazzo biella

Il borgo un tempo era circondato da mura e per entrare bisognava attraversare le porte della città, ancora visibili come archi in mattoni.

Per salire al Piazzo si può scegliere di percorrere a piedi delle piccole strade dette “coste” oppure optare per prendere la funicolare che comodamente, senza faticare, vi porta su fino in cima… l’ideale è provare entrambe le cose, la prima per osservare la bellezza dell’ambientazione circostante, la seconda per gustare l’emozione di salire sulla funicolare che salendo pian piano vi fa vedere il panorama, provando la sensazione di salire sospesi e vedere i binari che si allontanano sempre di più.
L’impianto della funicolare è attivo dal 1885 ed è appunto un simbolo storico della città di Biella.

funicolare biella

Il Piazzo è ricco di portici, piazzette, antichi palazzi quasi tutti ristrutturati, edifici storici molto importanti, chiostri, cortili e stradine. Le strade sono ciottolate e le macchine hanno accesso giustamente solo se residenti del centro storico.

L’ultima volta che ci sono andata è stato il primo dell’anno e vi scrivo il tragitto che ho fatto. Ho iniziato risalendo Costa delle Noci e sono arrivata in cima, praticamente dove arriva la funicolare.

costa delle noci biella

Ho camminato sotto i portici scattando qualche foto e sono arrivata in Piazza Cisterna, la bellissima piazza storica dove si può ammirare la vecchia sede comunale.

portici piazzo biella
piazza cisterna piazzo biella

Dopo aver visitato un bel presepio meccanico all’interno di un edificio in questa piazza (essendo periodo natalizio ci gustiamo ancora un po’ le decorazioni del Natale), ci spostiamo nella piazzetta di San Giacomo, proprio lì vicino, dove si può visitare la chiesa dedicata appunto al santo e si può osservare il campanile. In questa piazzetta si può scorgere anche un chiostro con al centro un pozzo, anche se non accessibile.

chiesa san giacomo piazzo biella

Vi consiglio di girarlo tutto il Piazzo, tutte le viuzze, le chiese, i portici… non è molto grande da girare ma ci sono molti particolari da vedere.
Altre cose che si possono osservare: il carcere ora diventato un ostello per i giovani, la porta murata dell’ospedale di Santo Spirito, il famoso Vicolo del Bellone e Palazzo Lamarmora, oggi diventata location per eventi e matrimoni.

Dopo aver finito il giro sono scesa percorrendo la Costa di San Sebastiano, oltrepassando la Porta di Ghiara del secolo XIV.

porta ghiara piazzo biella
 palazzo piazzo biella

Il Piazzo è un altro luogo del biellese molto affascinante, ricco di cultura, storia e arte.
Mi piace vedere le case tutte di mattoni, di un bellissimo color rosso mattone e ho un debole per i soffitti a volta con i mattoni a vista … dà un senso di rustico ma anche di chic e accogliente.

Insomma se capitate da queste parti andate a visitarlo, ne rimarrete sicuramente soddisfatti 🙂

Written By
More from Cristina

Expo Milano 2015

Quest’anno ne abbiamo sentito parlare in tutti i modi di Expo Milano,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.