Vivere l’autunno fra le colline del Monferrato

E’ arrivata l’autunno, una stagione che ci regala un clima mite in cui possiamo ancora godere di qualche passeggiata all’aria aperta senza patire troppo freddo. In questo periodo dell’anno c’è un posto in Piemonte in cui adoro recarmi: il Monferrato.

In questa stagione infatti si può godere al massimo di questa terra per i colori splendidi delle sue colline, per gustare il famoso tartufo bianco e per degustare alcuni ottimi vini conosciuti in tutta Italia e anche nel mondo.

colline monferrato

Un regalo di compleanno saporito

Sia io che mio marito siamo entrambi amanti della buona tavola e adoriamo mangiare i piatti della tradizione.
In occasione del compleanno di mio marito, è un paio di anni che gli regalo il pranzo in un ristorante tipico monferrino in cui si può degustare il menu con il tartufo bianco (dato che lui ne va ghiotto) e si possono gustare degli squisiti piatti tipici piemontesi come i salumi, il vitello tonnato, i peperoni in bagna cauda, la carne cruda, gli agnolotti di carne, il fritto misto piemontese e il bunet.
Nel Monferrato ci sono tantissimi ristoranti eccellenti in cui si possono mangiare le specialità del posto, realizzate con prodotti locali e di ottima qualità.

Il tartufo bianco è un prodotto esclusivo di queste zone del Monferrato, ogni tartufo viene cercato e raccolto sotto terra, pulito e poi sapientemente abbinato, in scaglie, ai cibi che fanno esaltare al massimo il suo sapore, come l’uovo al tegamino, la carne cruda oppure i tagliolini fatti in casa.

carne cruda con tartufo

tagliolini con tartufo

Io che sono sempre stata scettica a mangiare il tartufo, da quando l’ho assaggiato me ne sono innamorata e, anche se non lo adoro al pari di mio marito, è diventato un cibo cult anche per me. Inoltre riflettendo sulla fatica che si fa nel trovarli, ammiro ancora di più questo prodotto e le persone che lo utilizzano nelle portate del loro ristorante. E’ un cibo molto costoso, ma diciamo che una volta all’anno ci possono anche permettere questa spesa.
L’importante è degustarlo dove lo sanno abbinare veramente bene e il tartufo è di qualità… mangiamo con testa, non facciamoci fregare dai tartufi scadenti!!

I piatti della tradizione piemontese

Il fritto misto è un altro piatto tipico che si può trovare un po’ in tutto il Piemonte, è essenzialmente diviso tra dolce e salato. Nella parte dolce si possono gustare molte prelibattezze come per esempio il semolino (chiamato anche frittura dolce), il pavesino ripieno di Nutella o marmellata, l’amaretto, l’ananas, la mela; mentre nella parte salata si possono trovare le bistecche di pollo, le fettine di vitello, il fegato, le cervella, il polmone, la salsiccetta. Alcune volte si possono trovare anche verdure come zucchine, funghi e cavolfiori.

I funghi porcini sono un’altra ottima specialità di queste zone, li sanno cucinare egregiamente ed è anche uno dei miei cibi preferiti. Si possono degustare fritti oppure all’interno di un buon risotto.

Assaporare un bicchiere di vino

Ma non possiamo mangiare tutte queste ghiottonerie senza bere un buon bicchiere di vino… qui siamo tranquilli di trovare del vino molto buono. Il Monferrato è nota anche come terra di vini, lo si capisce passando in macchina lungo queste strade ed osservando i molteplici filari d’uva. Tra i vini locali voglio citare: il Barbera del Monferrato e il Barbera d’Asti, la Bonarda, il Moscato, la Freisa e il Grignolino d’Asti.
Il vino rosso da qualche anno è diventato il mio preferito, soprattutto con questo genere di piatti, che sono piatti molto saporiti, autunnali e a base di carne.

Insomma se amate la buona cucina, fatta di cose semplici ma cucinate come vuole la tradizione e un buon bicchiere di vino, seduti al tavolo con la vostra famiglia o con la persona che amate, fate un giro nel Monferrato.

colline monferrato

Terra di castelli

Percorrete qualche chilometro in macchina perdendovi tra le stradine e osservando le stupende colline tipiche di questa zona, troverete anche diversi castelli da osservare come Camino, Casale Monferrato, Frassinello Monferrato, Prasco, Rocca Grimalda, Rosignano Monferrato, Tagliolo Monferrato, Trisobbio, alcuni di essi sono anche visitabili.

castello di camino
Potrete inoltre farvi qualche camminata in aperta campagna, dove ci sono molti campi e qualche cascina sparsa qua e là… vivrete in questo modo una giornata all’insegna della natura, del buon cibo e di un senso di libertà che solo la vastità di queste colline sa donare.

La canzone che mi ricorda questi posti è la bellissima Adore di Jasmine Thompson.

Written By
More from Cristina

Galway e le scogliere di Moher

Immaginate altissime scogliere formate da roccia scura a picco sul mare e...
Read More