Tradizione italiana a tavola: ricetta light della pasta all’uovo

Per noi italiani, si sa, la pasta è una tradizione a cui non siamo disposti a rinunciare e anche se è molto ricca di carboidrati rimane sempre uno degli alimenti più consumati nel nostro Paese. In questo post vi insegno come farla in casa con la mia ricetta leggera ma ugualmente saporita.

La pasta: tradizione italiana

La pasta ha origini molto antiche e nei secoli si è tramandata di generazione in generazione. Oggi è praticamente diffusa in tutto il mondo, anche se l’Italia rimane la patria di questo cibo, perchè, per noi italiani, non è solo un alimento ma fa parte delle nostre tradizioni e della nostra cultura. La pasta è sinonimo della famiglia riunita al tavolo, delle serate insieme agli amici, del bambino con il bavagliolo sporco di sugo. E’ un pilastro fondamentale della nostra tradizione culinaria.

pasta italia

E allora quale miglior modo di farle onore se non creare un post in cui vi insegno a fare la pasta all’uovo fatta in casa.
Tenete presente che la ricetta classica vuole che ogni 100 gr di farina corrisponda un uovo, ma per farla più leggera io non seguo questa proporzione. Sul web trovate tantissime pagine in cui viene spiegata la ricetta tradizionale della pasta all’uovo, invece io ho pensato di  insegnarvi a prepararla alla mia maniera, o meglio come mi è stato insegnato molti anni fa dalla cugina di mio padre.

Ricetta light per fare in casa la pasta all’uovo

Ingredienti per 4 persone:
300 gr farina
1 uovo
acqua tiepida
olio
sale

Innanzitutto dovete armarvi di una macchina per la pasta, di un tagliere in legno e di una ciotola capiente per contenere l’impasto.

pasta fatta in casa

Impastate la farina con l’uovo, poi utilizzando i gusti vuoti dell’uovo aggiungetene 2 colmi di acqua e 2 colmi di olio, infine 3 pizzichi di sale. Lavorate bene l’impasto con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una bella palla omogenea. L’impasto non dev’essere nè troppo secco, nè troppo colloso. Se l’impasto vi risulta troppo duro, potete aggiungere ancora un mezzo guscio d’acqua.
Prendendo un pezzo per volta di pasta dalla palla che avete creato, tiratela sottile aiutandovi con la macchinetta per la pasta (o con il mattarello se siete più esperti), dopodichè create la forma che più preferite, solitamente io faccio le tagliatelle. Disponetele su una teglia infarinate e ben divise.

pasta all'uovo

Per cucinare la pasta all’uovo, dovete semplicemente buttarla in acqua bollente e farla cuocere per circa 5 minuti (dipende molto dal formato che avete scelto).  Se invece ne avete preparata troppa, vi consiglio di congelarla per utilizzarla quando siete di fretta.

I formati di pasta all’uovo

Potete decidere di lasciare la pasta in fogli sottili e utilizzarli per fare delle buonissime lasagne, oppure fare dei tagliolini (più sottili delle tagliatelle classiche) con la macchinetta della pasta. Se invece non disponete di questo utensile, vi consiglio di creare dei semplici maltagliati tagliando la pasta in trapezi, oppure fare dei rettangoli e pizzicarli bene al centro per ottenere le farfalle.

Come creare la pasta all’uovo tricolore

Se preferite potete unire nell’impasto degli spinaci lessati e strizzati per creare la pasta verde, oppure aggiungere del concentrato di pomodoro per ottenerla rossa.

Segnatevi tutte le dosi e provate a impastare, poi ditemi se la pasta all’uovo light vi è riuscita. Preparate piatti e forchette sul tavolo e buon appetito!!

More from Cristina

Ciaspolata a Bielmonte

Una bella domenica d’inverno con il sole caldo e il cielo tutto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.