La Bessa – Sentiero Fontana del Buchin

Data la bella giornata, decidiamo di fare una passeggiata nella natura e ci dirigiamo alla Bessa!!

La Bessa è una riserva naturale istituita nel 1985 situata nel Piemonte settentrionale allo sbocco della Valle d’Aosta e alla base delle pendici meridionali delle Alpi Biellesi.
E’ un sito archeominerario di antica costruzione che si è formato in modo naturale per erosione e risedimentazione dei corsi d’acqua e dei depositi morenici ricchi di oro trasportati dall’espansione dei ghiacciai valdostani avvenura a partire da un milione di anni fa. La Bessa è stata per molti anni usata come giacimento aurifero dagli antichi romani finchè è stata abbandonata completamente dopo che l’oro è stato estratto tutto.
E’ molto ampia, si estende infatti per 7,5 km² ed è delimitata dai resti di una morena.

Decidiamo di percorrere il sentiero “Fontana del Buchin”, un percorso molto semplice, accessibile ad adulti e bambini.
Posteggiamo nell’ampio parcheggio e ci addentriamo nella Bessa, troviamo subito un’area pic nic molto carina, la oltrepassiamo e seguiamo le frecce che indicano il nostro sentiero.

Questo percorso è ad anello, come mostrato nell’immagine sottostante:

Il terreno è principalmente ricoperto di pietre con alcuni tratti di terra e tutt’intorno si trovano alberi a basso fusto.
Sulle pietre sono posati muschi e licheni e la vegetazione è molto varia, tutte le piante sono medio/basse.
Anche la fauna è molto varia nella Bessa, si possono trovare vari tipi di uccelli ma anche conigli e serpenti.

Camminando si possono osservare delle distese enormi di sassi accumulati negli anni dai cercatori d’oro . . . è uno spettacolo meraviglioso!!

Il percorso nonostante sia corto (circa quaranta minuti) è molto suggestivo e per niente impegnativo!!
Se siete da quelle parti, vi consiglio un giretto alla Bessa data la straordinaria bellezza che il suo paesaggio offre!!

More from Cristina

Sapori d’Italia: specialità liguri

Quest’estate grazie alla mia vacanza ad Alassio ho avuto modo di gustare...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.