Portare i bambini al mare per la prima volta

E’ primavera e noi siamo tornati qualche giorno fa da una splendida vacanza. Abbiamo optato per quattro giorni al mare per rilassarci un po’, per staccare dalla quotidianità e per far vedere il mare per la prima volta al nostro bimbo. Oggi vogliamo raccontarvi la nostra esperienza e consigliarvi un posto molto carino per portare i vostri bimbi piccoli.

Alassio: un posto perfetto per famiglie con bambini piccoli

Dopo esserci stati l’anno scorso quando eravamo ancora in attesa di Teddy ed essendoci trovati benissimo sia come città che come hotel, abbiamo scelto di ritornare ad Alassio. Il viaggio in macchina non è stato troppo impegnativo, circa due ore e mezza. Un ottimo compromesso per abituare un po’ alla volta il bimbo a viaggiare.

Un hotel a misura di bambino

Soggiorniamo di nuovo all’Hotel Corso, nel quale anche questa volta ci troviamo molto bene.

Lo consiglio per chi ha bambini perchè sono molto gentili, disponibili e ben attrezzati con culle, seggiolini, pappe, bavaglini e biciclette con seggiolini. Noi solitamente scegliamo la pensione completa dato che il cibo in questo posto è fantastico e per non diventare pazzi nel preparare le pappe per Teddy. Qui troviamo tutto l’occorrente per lui.

Spiaggia e passeggiate lungomare

Siamo fortunati a trovare sempre il tempo bello, in questo modo possiamo goderci la spiaggia ma anche avere la possibilità di fare qualche passeggiata lungomare. Come ben sapete sono sempre le mie preferite.

Arriviamo in hotel per l’ora di pranzo e al pomeriggio rimaniamo nei paraggi, passeggiando lungomare e nel budello. Fa un effetto strano vedere tutta l’ampia spiaggia senza ombrelloni, gli stabilimenti balneari infatti apriranno il prossimo mese, per ora è tutta spiaggia libera.

Il Budello di Alassio

Alla sera invece i negozi sono quasi tutti chiusi, al contrario del periodo estivo. E’ comunque rilassante e caratteristico passeggiare nel budello e sul lungomare osservando i colori della sera e la luna che si specchia nel mare, soprattutto in questo periodo in cui non c’è ancora tanta gente.

Passeggiata fino a Laigueglia

Il giorno seguente partiamo alle dieci circa verso Laigueglia raggiungendola tramite la lunga e panoramica passeggiata lungomare.
Appena mettiamo piede in questo paesino, rimaniamo subito affascinati dalla sua bellezza e veniamo colti da un senso di pace. E’ un paesino piccolo ma molto caratteristico, sicuramente un po’ meno turistico di Alassio, ma veramente eccezionale.

Mio marito ovviamente si fionda subito nella prima panetteria che vede per comprare la focaccia di Recco e quella con le cipolle, sono squisite 🙂
Visitiamo questa splendida cittadina in meno di un’oretta, osservando i negozietti molto carini situati lungo il budello e poi dando uno sguardo al mercatino dell’antiquariato situato lungo le vie del paese.

Teddy mette i piedini nell’acqua del mare

Dopo aver fatto un buon pranzetto in hotel, al pomeriggio ci aspetta la spiaggia. Mettiamo i piedi sulla sabbia e facciamo un po’ di off-road col passeggino. Cerchiamo un bel posticino e distendiamo il nostro enorme telo per poter stare tutti e tre.
Teddy è tutto emozionato, non capisce dove lo abbiamo portato. Gli affondiamo i piedini nella sabbia per poi passare a metterli nell’acqua. E’ gelata e mi aspetto che pianga, invece no, lui continua ad aspettare che le onde gli bagnino i piedi. E’ proprio vero che i figli sono come i genitori, io e mio marito amanti dell’acqua e del mare abbiamo creato un vero pesciolino!!

Passeggiata verso la Madonnina

La mattina successiva ci aspetta un’altra bella camminata, un po’ meno lunga rispetto al giorno prima: direzione Madonnina, la cappelletta a picco sul mare. Oltre a vedere da vicino la splendida chiesetta, da quassù si gode di una vista bellissima sul mare, su tutto il golfo e sul porto.

Una volta scesi visitiamo infatti anche il vasto porto. I porti sono un’altra mia passione che custodisco dentro fin da piccola. Mi piace vedere le barche che ondeggiano nel silenzio e immaginare la vita delle persone a bordo.

Il mare: un’esperienza bellissima per i bambini

Il pomeriggio ci aspetta di nuovo un po’ di spiaggia, ma oggi Teddy dorme e c’è tanto vento. Torniamo in camera un po’ prima per cominciare a preparare le valigie, purtroppo questa stupenda vacanza sta per concludersi. Non importa, intanto noi cominciamo ad immaginare e pianificare già la prossima 🙂

La prima esperienza al mare col nostro bambino si è dimostrata superiore alle nostre aspettative. Ci siamo divertiti un sacco e Teddy ha appreso molte cose nuove. Perchè i bambini si sa, ogni giorno imparano cose nuove e noi desideriamo che lui possa apprendere che viaggiare con i suoi genitori sarà sempre un’avventura fantastica!!

More from Cristina

Trekking ad Oropa: anello del Monte Cucco

Oggi giornata serenissima… zaino in spalla e si parte. Abbiamo scelto come...
Read More