Intolleranza al latte: dove fare colazione a Milano

State cercando un posticino carino a Milano per fare delle ottime colazioni? Laura questo mese viene a trovarci sul blog raccontandovi innanzitutto come ha scoperto la sua intolleranza al latte e come ha dovuto adattarsi a questo cambiamento. Dopodichè vi consiglierà un bistrot molto carino per fare delle colazioni con e senza latte, gustose e alternative. Prendete nota!!

L’intolleranza al lattosio non è così male!!

Circa dieci anni fa ho scoperto di essere intollerante al lattosio, dopo una serie di visite mediche e un esame specifico, il Breathe Test che mi ha confermato quello che il gastroenterologo aveva ipotizzato. All’inizio devo dire che mi sono sentita spaesata, anche perché avevo chiesto proprio al medico se esistevano delle associazioni come quelle per i celiaci e a chi mi sarei potuta rivolgere per sapere quali alimenti mangiare e quali no. Purtroppo venni a sapere che avrei dovuto cavarmela da sola.

latte

Dopo lo sconforto iniziale, mi sono rimboccata le maniche, ho iniziato a studiare, a informarmi e a leggere tutti gli ingredienti del cibo che compravo al supermercato. Così ho scoperto che il lattosio è un po’ ovunque, non solo nel latte e i suoi derivati. Lo sapete, per esempio, che le salsicce contengono lattosio? E alcune patatine, quasi tutte le zuppe confezionate e molte medicine?

Questo però mi ha dato modo, negli anni, di imparare a cucinare e a scoprire moltissimi alimenti che forse non avrei mai conosciuto. Oggi penso che la mia intolleranza sia un aspetto fondamentale di me, di come affronto la vita e di alcune scelte che ho fatto.

Da tutto questo è nato il mio blog e grazie alla mia intolleranza ho trovato moltissimi posticini carini e originali dove mangiare senza lattosio nella mia amata Milano e in giro per il mondo.

Colazione senza latte da hug Milano

L’esigenza di trovare posti che mi permettano di mangiare, senza rinunciare al piacere del cibo e alla compagnia dei miei amici mi ha portato ad andare sempre in cerca di qualcosa di nuovo.

hug Milano, per esempio, è uno di quei posti nei quali mi piace tornare e ritornare. Nato negli spazi di un’antica fabbrica di cioccolato, hug è un community hub di rigenerazione urbana nel cuore di NoLo (che vuol dire North of Loreto) a Milano. hug è un bistrot con spazio lavoro, eventi, hospitality e accoglienza bikers, in una corte davvero accogliente.

hug milano

hug milano

L’ho scoperto all’inizio dell’anno grazie ad un’amica e ci sono già andata un po’ di volte. Oggi voglio parlarvi della colazione senza latte che ho fatto qualche settimana fa.
La colazione inizia alle 8 e finisce alle 11. Offre un’ampia scelta di brioches (anche vegane), yogurt e smoothies (che possono essere preparati senza latte), ma anche del morbidissimo pane e marmellata. Dato che questa è la colazione che faccio sempre a casa, ho deciso di provarla anche qui. Non hanno solo un tipo di marmellata, ma diversi ed io ho preferito quella ai mirtilli. Il tutto accompagnato da un cappuccino con latte di riso.

 hug milano colazione

hug milano smoothies

Un’oasi di tranquillità nel caos di Milano

L’ambiente è molto accogliente, familiare e rilassato… e in una città come Milano, sempre di corsa, non è così scontato!! Al bistrot potete trovare prodotti di qualità a chilometro zero oppure selezionati da piccoli produttori per garantire varietà e stagionalità dei prodotti, senza dimenticare le esigenze degli ospiti vegetariani.

Da hugMilano è possibile inoltre fare pause pranzo oppure cena. Si possono trovare tantissime cose gustose e salutari, senza latte, vegetariane e vegane. Durante una mia pausa pranzo ho avuto modo di assaporare la vellutata di zucchine e devo dire che era veramente buona.

I luoghi a Milano dove poter mangiare senza latte sono sempre di più. Se vorrete seguirmi qui sul blog di Cristina vi racconterò un pezzetto della mia città e dove trovarli.

Written By
More from Cristina

Castello di Fenis

Oggi la valigia non ci serve… mettiamo lo zaino in spalla e...
Read More