Varazze: il Budello, le spiagge e il Lungomare Europa

Trascorrere un weekend al mare è sempre piacevole e spesso per non andare troppo distante da casa scelgo la Liguria. Avendo solo due giorni a disposizione questa volta ho scelto una cittadina in cui ero già stata in passato ma della quale avevo pochi ricordi: Varazze.

Varazze: cosa vedere e cosa fare in due giorni

Varazze si presenta come la tipica cittadina ligure caratterizzata da palazzi, colorati di tinte pastello, affacciati sul mare. Di fronte ad essi, l’ampio marciapiede con vista mare, posto proprio sulla Via Aurelia, porta comodamente dal centro del paese fino al porto.

panorama varazze

Il Budello e il centro storico

Solitamente quasi tutti i paesini della Liguria hanno il Budello, la via ricca di negozietti tipici, boutique e ristoranti situata nel centro storico.
E’ stupendo passeggiare lungo questa via in qualunque momento del giorno: al mattino per respirare il profumo di focaccia appena sfornata, al pomeriggio per rigenerarsi all’ombra dei palazzi sorseggiando un caffè e alla sera per sbirciare i negozietti o sedersi in un bar.

budello varazze

budello varazze

budello varazze

Il Budello di Varazze parte da Via Gararone e si estende fino a Via Mameli. Una volta arrivati in fondo alla via, vi consiglio di girare in Via Ciarli, percorrerla e arrivare nella bellissima Piazza San Bartolomeo, da qui potete proseguire fino in Via Busci. Queste vie, parallele al Budello, sono ricche di localini e scorci molto suggestivi.

budello varazze

Se si prosegue più avanti, dopo il Budello, alla domenica è possibile visitare il mercato del paese e poco più avanti si possono trovare le antiche mura della città.

Un’altra zona molto carina e tranquilla si trova ai confini del Budello nella splendida piazzetta Santa Caterina. Qui si possono trovare molti ristorantini e visitare il Santuario.

Le spiagge

Le spiagge di Varazze sono per lo più formate da ciottoli, anche se è possibile trovarne qualcuna con sabbia.
Se avete bambini piccoli, o come me preferite la sabbia, vi consiglio di recarvi allo stabilimento Santa Caterina, dove troverete la sabbia sia sulla spiaggia che sul fondale del mare. Non aspettatevi comunque sabbia fine, in questa zona esiste solo quella misto ghiaietta.

A Varazze, come quasi in tutta la Liguria, il mare è molto pulito e il fondo degrada quasi subito, quindi fate attenzione se non sapete nuotare bene.

spiaggia varazze

spiaggia varazze

Marina di Varazze

Il porto è sempre un luogo che mi rilassa, ormai lo sapete. In ogni posto di mare che visito vado sempre alla ricerca di porti e fari.

marina di varazze

Marina di Varazze è un porto molto vasto e ordinato. Oltre ad osservare le barche tramite una comoda passerella molto panoramica (se la attraversate con bambini, teneteli per mano perchè non ci sono transenne), si può osservare il cantiere navale dove costruiscono immensi yatch. Nel porto è possibile inoltre affittare barche e canoe.

Per i giovani che vogliono scatenarsi un po’, in questa zona è presente la discoteca Aegua.

panorama varazze

Il Lungomare Europa

Il punto forte di Varazze è sicuramente il Lungomare Europa. Il giro in bici su questo tratto è stato infatti la chicca del nostro weekend.

lungomare europa varazze

Il percorso di circa 4 km si snoda sulla vecchia ferrovia che costeggia il mare, dismessa nel 1970. Parte dall’estremo levante di Varazze e arriva fino a Cogoleto.
Lungo la passeggiata si gode di bellissimi scorci di insenature e scogliere a picco sul mare, si possono osservare calette raggiungibili soltanto da piccole scalette in pietra o passando sopra grossi massi.
Si alternano tratti di vegetazione con palme e fiori colorati alla natura selvaggia dove cactus e fichi d’India fanno da protagonisti.

lungomare europa varazze

lungomare europa varazze

lungomare europa varazze
Lungo la panoramica via si attraversano le gallerie dove un tempo passava il treno. Sono poco illuminate quindi se siete a piedi prestate attenzione soprattutto alle bici che sfrecciano.
Mi ha affascinato passare all’interno delle gallerie dove ho immaginato il treno che correva sui binari a tutta velocità.

lungomare europa varazze

lungomare europa varazze

L’imbocco del Lungomare Europa, riservato soltanto a pedoni e ciclisti, si trova accanto al noleggio bici “La Mola”. Qui potete affittare le bici, a meno che non le abbiate comprese nel prezzo del vostro hotel. Noi pernottando all’Hotel Villa Centa le avevamo a disposizione gratuitamente.

La passeggiata è interamente asfaltata ed in piano, quindi accessibile a tutti. E’ tutta esposta al sole, salvo per le gallerie, quindi evitate di percorrerla nelle ore più calde in pieno estate.
Lungo il percorso si può trovare qualche bar per dissetarsi o fare colazione, inoltre sono presenti dei ristoranti e un paio di lounge bar.

Dove soggiornare a Varazze

In questo paesino ligure ci sono tantissimi appartamenti in affitto, sia tramite agenzia che privati. Altrimenti potete tranquillamente utilizzare Airbnb per affittare un alloggio per pochi giorni, a prezzi contenuti. Se vi piace essere liberi da orari e non siete per l’hotel, questa è sicuramente la miglior scelta. Nel centro del paese sono presenti diversi mini supermarket per fare la spesa e tantissime focaccerie.

Se invece preferite la comodità di un hotel in questa zona ne troverete una miriade, da quelli fronte mare a quelli più interni. Mettetevi il cuore in pace però, non costano poco e in molti di essi conviene la pensione completa al posto del solo pernottamento.

mare varazze

Anche se sono stati solamente due giorni, devo ammettere che è stata una vacanza molto bella e rilassante che mi ha fatto apprezzare Varazze e ha fatto affiorare in me la voglia di tornarci.

Written By
More from Cristina

Il Muretto di Alassio

Oggi voglio parlarvi del famoso Muretto di Alassio che ho citato nel...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.