Stresa: una deliziosa giornata sul Lago Maggiore

Stresa, come molte altre cittadine sul Lago Maggiore, sono sempre ottime destinazioni per noi piemontesi, quando la domenica ci si alza dal letto e si vede che fuori il cielo è sereno. Sono molto affezionata a Stresa per aver trascorso molte domenica e festività. Ogni anno, almeno un giorno ci torno e ogni volta ne rimango affascinata.

Una giornata a Stresa sul Lago Maggiore

Stresa è una località si trova sul Lago Maggiore in provincia di Verbania. In passato è stata luogo di residenza dei Borromeo e dei Visconti,  celebri famiglie del nord Italia ed in seguito frequentata dai più grandi scrittori del XIX e XX secolo.
Una splendida città, da visitare specialmente in primavera e quando c’è un bel sole per ammirare i meravigliosi colori dei fiori e l’azzurro del lago.

stresa

Cosa vedere a Stresa

Una giornata può bastare per conoscere questa cittadina, ma se gli dedicherete due giorni potrete ammirare molte più cose.

Partiamo dal centro città che offre vie caratteristiche e piccoline in cui passeggiare magari degustando un gelato e osservando i negozietti. Potete trovare molti ristoranti in cui pranzare o cenare degustando piatti di pesce e menu adatti a tutti, oppure bar in cui mangiare un panino o facendo aperitivo.

Dopo aver visto il centro città, spostatevi sul lago e percorrete la lunga passeggiata lungo lago per ammirare i prestigiosi hotel, come il Regina Palace e il Grand Hotel des Iles Borromées. Sono sicura che ne rimarrete affascinati. Mentre siete qui potete decidere di salire sul battello per andare a visitare le Isole Borromee, cosa che vi consiglio di fare.

stresa

Le Isole Borromee

Sono tre le Isole Borromee: Isola dei Pescatori, Isola Bella e Isola Madre.

L’Isola dei Pescatori (chiamata anche Isola Superiore) è la mia preferita, perchè la più piccola e caratteristica. A me cara inoltre perchè mi ricorda la mia giovinezza, quando venivo qui con i miei genitori e accarezzavo i gattini, simpatici e teneri abitanti dell’isola.
E’ l’unica isola ad essere abitata, le case sono costruite a più piani e sono dotate di lunghi balconi, utili per essiccare il pesce. Deve infatti il nome alla storica attività peschereccia dei suoi abitanti. E’ ricca di scorci suggestivi sul lago ed è rilassante sedersi su una panchina per ammirare tutto il paesaggio.

L’Isola Bella è famosa per i suoi splendidi giardini, mantenuti come un gioiellino. Un giardino seicentesco sviluppato su terrazze dove si possono ammirare fiori dai colori stupendi e piante esotiche. Si possono inoltre visitare le sontuose stanze della villa barocca che contengono favolosi dipinti, pregiati arazzi, stucchi e antichi mobili.

L’Isola Madre è la più grande, ma anche la meno caratteristica. Possiede uno storico palazzo, circondato da un ampio giardino, con all’interno arredi prestigiosi e una mostra di marionette.

stresa

Villa Pallavicino

A poca distanza dal centro di Stresa si può trovare Villa Pallavicino, uno splendido giardino in cui passeggiare ammirando molte specie di animali e piante. Per visitarla completamente è necessaria un’intera giornata, è giusto prendersi del tempo per scoprire tutti gli animali, camminare tranquillamente per tutte le stradine e fermarsi a pranzare in una delle aree pic-nic.

Appena entrati nel parco si può scorgere sulla collinetta la villa in stile liberty che nell’ottocento era la residenza di svago del marchese Pallavicino. Il parco che si estende attorno alla villa ha una superficie di ben venti ettari, popolato da una miriade di piante e da più di quaranta specie di animali diversi. Si possono ammirare canguri, zebre, pappagalli, lama, pavoni, cani della prateria e molti altri. Inoltre è possibile accedere alla fattoria dove vivono daini, caprette tibetane e lama, e provare l’emozione di accarezzare le caprette e dargli da mangiare dalla propria mano.

Tenete sempre pronta la macchina fotografica perchè, oltre a visitare il parco, da qui potrete godere di una vista pazzesca sul Lago Maggiore.

 

 

 

More from Cristina

Ricetto di Candelo: il Borgo di Babbo Natale

In questo periodo dell’anno, in uno dei borghi più belli d’Italia, il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.