Immaginate un luogo dove l’arte si fonde con la natura, un luogo dove ci si può rilassare all’ombra di alti alberi mentre si respira aria pura di montagna… ebbene questo posto esiste, si chiama “Il respiro degli alberi” e si trova in Valsugana.

La Valsugana è una zona del Trentino adatta a tutti, sia agli adulti che ai bambini. E’ infatti parecchio bassa di altitudine e offre diversi sentieri “a tema” da percorrere, semplici e molto simpatici.

Dopo avervi presentato “Il sentiero degli gnomi“, oggi voglio parlarvi di questo sentiero, situato a Lavarone.

Arte contemporanea nel bosco

In questa passeggiata gli alberi sono i protagonisti e ci aprono le porte della loro casa: il bosco. Qui possiamo osservare delle magnifiche opere d’arte inserite nella natura, create utilizzando elementi naturali ed ecosostenibili.

il respiro degli alberi

il respiro degli alberi

Gli alberi respirano proprio come le persone, hanno un cuore e dei sentimenti, hanno memoria, vivono per molti anni osservando la natura che li circonda e molte volte offrono protezione agli animali che la richiedono.

il respiro degli alberi

In queste opere gli artisti hanno voluto proprio imprimere il concetto che l’albero è un elemento di vita, cercando di portare l’osservatore a guardarsi dentro per capire meglio le cose importanti della sua esistenza.

il respiro degli alberi

Il sentiero è composto da parecchie opere, alcune veramente stupende. Sicuramente quella che mi ha colpito maggiormente è l’albero attorcigliato composto da rami tenuti insieme grazie alla cera d’api.

il respiro degli alberi

La strada da percorrere è lunga circa 2,4 km ed è completamente sterrata. Si può percorrere tranquillamente in scarpe da ginnastica ed è possibile inoltre anche accedere in mountain bike o a cavallo. Durante i mesi invernali si può attraversarla addirittura con le ciaspole, immaginate che bello visitare questo posto avendo tutta la neve attorno 🙂