Valsugana: il sentiero degli gnomi

Passeggiare nella natura con i bambini, oltre a essere salutare, è anche molto divertente per tutta la famiglia. Cosa c’è di più bello che vedere un bambino correre felice in un prato? Nelle valli del Trentino si ha la certezza di far crescere i bambini totalmente immersi nella natura, lontani dal caos e dalla tecnologia sempre più costante nelle nostre vite. Un modo per farli crescere più tranquilli, sereni e autonomi. Inoltre per i piccoli è un’occasione utile per apprendere un sacco di cose nuove.

Una passeggiata ideale da fare con i bambini

Durante il nostro soggiorno estivo in Trentino, abbiamo deciso di dedicare un pomeriggio ad attraversare il sentiero degli gnomi.

Questa passeggiata si trova a Tenna, un paesino posto nella Valsugana a meno di mezz’ora da Trento. E’ facilmente raggiungibile seguendo i cartelli stradali recanti il nome del sentiero.
E’ una camminata semplice, creata principalmente per i bambini. Infatti durante la passeggiata si possono trovare utili leggii nei quali si possono conoscere gli animali che abitano il bosco.

sentiero degli gnomi

sentiero degli gnomi

Dopo aver posteggiato la macchina nell’ampio parcheggio, ci si avvia al sentiero che inizia direttamente sulla strada e, dopo aver attraversato un ponte di legno, ci si addentra nel bosco.

bosco natura ecologia

bosco natura ecologia

Durante il percorso si incontrano simpatici gnomi che insegnano molte curiosità della natura grazie a dei leggii posti lungo il sentiero.

sentiero degli gnomi

sentiero degli gnomi

Consigli e considerazioni personali

Se decidete di affrontare questo percorso potete tranquillamente compierlo indossando delle buone scarpe da ginnastica (evitate però quelle con la suola piatta).

Il sentiero è carino, anche se mi aspettavo di trovare più giochi di legno interattivi per i bambini e qualche gnomo in più lungo il percorso.

sentiero degli gnomi

sentiero degli gnomi

sentiero degli gnomi

Sicuramente può farvi trascorrere qualche oretta nella natura insieme ai vostri bimbi. Vi divertirete leggendo la storia degli animali e cercando di carpire i loro versi. Se invece volete attraversarlo velocemente, in meno di un’oretta sicuramente lo completerete. Si può infatti decidere se scegliere l’itinerario breve o quello un po’ più lungo, molto simili tra di loro.

Per chi lo desidera può trovare un bar/ristorante proprio all’inizio del sentiero, accanto al parcheggio, ma io vi consiglio di portarvi dietro il pranzo al sacco per vivere al massimo l’esperienza a contatto con la natura.

 

Written By
More from Cristina

Tropea e la mia indimenticabile vacanza in Calabria

Sono passati tantissimi anni dalla mia splendida vacanza in Calabria. Ero una...
Read More